Pubblicato da: ispike | sabato, 13 giugno 2009

Creare stack superando i limiti di Leopard

Gli stack di cui vi ho parlato molte volte in questo blog hanno in realtà un limite abbastanza fastidioso: permettono di avere a portata di mano i documenti o le applicazioni che preferiamo sempre nel Dock, ma purtroppo non permettono di mettere assieme file e applicazioni prese da dove vogliamo, ma sono solo dei particolari collegamenti a cartelle esistenti.

Per superare questo problema esiste un metodo “fatto in casa” che consiste nel creare alias dei documenti che vogliamo racchiudere nello Stack e copiarle tutte in una cartella che possiamo conservare da qualche parte e che poi trascineremo nel Dock, davvero non un metodo comodo.

Ci viene allora in aiuto AutoStacks: si tratta di una applicazione AppleScript che messa nel Dock ci aiuterà a ovviare a questa mancanza di Leopard. Basterà selezionare tutti i file (o applicazioni) che vogliamo racchiudere nello stesso Stack e trascinarli sull’icona di AutoStacks nel Dock e dare un nome poi a questo Stack e il gioco è fatto!

Potete scaricare dalla pagina del creatore sia l’applicazione (un file zip da aprire e poi da prendere il file che contiene e portarlo nel Dock) sia il codice dell’Apple Script così che possiate modificarlo a vostro piacere se ne siete capaci.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: