Pubblicato da: ispike | martedì, 14 aprile 2009

Lavorare al terminale in tutta sicurezza

Se usate spesso Terminale per operazioni anche delicate o che magari contengono vostri dati sensibili potreste rischiare che altre applicazioni registrino i vostri comandi, accidentalmente o con l’obiettivo di carpire le vostre password o i vostri codici segreti.

Di default infatti solo le password di sistema, come in tutti i sistemi unix, sono criptate, mentre se state scrivendo qualsiasi altro tipo di dato, dalle password dei siti a documenti personali, queste sono libere di essere viste.

terminale

Il modo per essere sicuri che nessun programma possa leggere quello che scrivete è semplicemente spuntare l’opzione “Modalità di protezione dati”. L’unico inconveniente è che nessuna applicazione potrà ora ricevere comandi dal Terminale, finchè non disattiviamo questa opzione.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: