Pubblicato da: fabiotrezzi | mercoledì, 7 gennaio 2009

Calaboration, precisazioni

Giusto qualche precisazione su Calaboration, il software presentato nel precedente post. Questo tool *non* sincronizza iCal con Google Calendar ma si occupa solamente di configurare iCal perchè veda i nostri calendari ospitati da Google Calendar. Sarà poi compito di iCal, tramite un protocollo standard che si chiama CalDav, recuperare le informazioni e tenere sincronizzate le informazioni.

Due precisazioni però: per prima cosa questa funzionalità è disponibile solamente con Leopard in quanto iCal fornito da Tiger non ha il supporto per il protocollo in questione. E’ comunque possibile registrare il calendario Google su Tiger ma solamente in lettura.

Altra precisazione è che, anche su Leopard, i calendari condivisi registrati dentro iCal non sono sincronizzabili tramite iSync o Mobile.me. Questo significa che se avete un calendario in condivisione tra Google e iCal questo non potrà essere sincronizzato (sigh) con il vostro iPhone o iPod on the air.

E’ al contrario possibile sincronizzare il vostro iPhone/iPod con questo calendario attaccandolo al vostro Mac e utilizzando la sincronizzazione di iTunes.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: