Pubblicato da: ispike | venerdì, 25 luglio 2008

Navigare in piena privacy

Quando navighiamo in internet normalmente qualsiasi browser tiene una traccia di tutto quello che facciamo: ricorda le password che usiamo, le pagine che visitiamo, i file che scarichiamo e le ricerche che facciamo. Questo normalmente ci serve per rendere più agevole la nostra navigazione perchè potremo più facilmente recuperare i nostri dati, oppure trovarci i campi già completati e potremo ritrovare una pagina che abbiamo visitato in precedenza con poco sforzo.

A volte però, per esempio quando navighiamo da un computer pubblico o semplicemente dal computer di un altro utente, potrebbe essere comodo non lasciare tutte queste tracce e questi nostri dati personali in giro.

La soluzione con Safari è molto semplice: nella tendina del menù Safari scegliete l’opzione “navigazione privata” e cliccate OK nella successiva finestra di avviso. Da questo momento l’unica traccia che resterà sul computer dal quale state navigando saranno i cookie dei siti che visiterete.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: