Pubblicato da: ispike | lunedì, 26 maggio 2008

I proprio file al sicuro

Quando si spediscono file per posta, o anche solo quando li si conserva o li si porta in giro in una chiavetta, non si può mai avere la certezza che non finiscano nelle mani di qualcun altro. Per evitare che possano essere visti o usati potremmo comprimerli dandogli una password, ma è un metodo davvero poco sicuro. Per proteggere più efficacemente i nostri file possiamo usare LockDown che è una piccola applicazione che permette di proteggere i nostri file con diversi metodi di codifica semplicemente trascinando i file sull’applicazione. Se spedite però i file criptati ricordatevi che anche chi li riceve dovrà avere LockDown sul computer e purtroppo verrà creato un file codificato per ogni file trascinato sull’applicazione, non si potranno quindi creare gruppi di file o archivi come con gli zip.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: