Pubblicato da: ispike | giovedì, 20 marzo 2008

Sostituire la ram di un MacBook

Bisogna dire che già di loro i prodotti Apple non sono famosi per la loro economicità. Soprattutto i prodotti entry level consumer hanno prezzi molto superiori ai concorrenti; anche se naturalmente io per primo sono convinto che questo sovrapprezzo sia comunque ben ricompensato dai vantaggi di usare un prodotto di Cupertino, penso che quando si ha l’occasione di risparmiare non si debba lasciarsela sfuggire. Chi vuole acquistare un computer Apple può rivolgersi a un rivenditore di una catena tipo Fnac, Trony, Euronics, con il rischio, se si è inesperti, di comprare un prodotto vecchio se ci sono stati aggiornamenti hardware recenti.
Se proprio non ci si fida a fare acquisti su internet si può comprare in negozi invece specializzati tipo “Test srl” o i “Mac@work” che assicurano assistenza diretta sui prodotti e spesso come per i prodotti “bundle” di Test srl si possono ottenere dei vantaggi come ram supplementare al prezzo del computer base.
Se invece si acquista su AppleStore, magari sfruttando lo store Educational riservato agli studenti anche universitari che offre lievi sconti, suggerisco a chi ha bisogno di ram supplementare di comprarla altrove e poi installarla per conto proprio.
Per esempio su un MacBook passare da 2Gb a 4 comporta un supplemento di € 360 mentre su negozi online come BuyDifferent è possibile trovare 4Gb di ram a circa 100€L’installazione è davvero semplice: chiunque con un cacciavite a stella molto piccolo può farla. Seguite questi pochi passaggi nel caso possediate un MacBook:
Rimuovete la batteria girando la chiave sul fondo del vostro portatile.
Svitate le 3 viti che trovate sul bordo interno del vano batteria e rimuovete la striscia di protezione in alluminio.
Muovete le levette che spuntano dal vano ram come indicato nelle istruzioni sotto la batteria, così da sbloccare i banchetti di ram e poterli sostituire.
Rimontate poi con le tre viti la striscia di protezione e rimettete la batteria.
Accendete il computer e verificate alla voce “informazioni su questo Mac” che la quantità di ram installata sia effettivamente quella da voi messa.
Ecco una fotoguida su come fare, per capire meglio.

Responses

  1. […] per il proprio Mac La memoria RAM è l’unica cosa che si può espandere sul Mac senza particolari interventi, in pochi comodi passaggi. Per individuare quale sia il tipo di RAM utilizzato dal vostro computer vi basterà cliccare sulla […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: