Pubblicato da: ispike | martedì, 22 gennaio 2008

Automatizzare le modifiche ripetitive delle immagini

pixerscreen.jpgPer i grandi esperti di Photoshop e simili questo tip è praticamente inutile, ma per chi come me ne capisce ben poco di grafica ma ha spesso esigenza di modificare o convertire immagini, è possibile usare programmi molto semplici per velocizzare il lavoro.

Per tagliare le foto basta usare “Anteprima”, selezionate l’area che vi interessa, poi cmd+c per copiare e cmd+n per creare una nuova immagine con la parte copiata. Se invece usate spesso “Istantanea”, che salva le immagini solo in tiff, con Pixer potrete sia convertire semplicemente le immagini in jpg (con evidente risparmio di spazio) e con semplici indicazioni in percentuale o in pixel potete ridurre le immagini alla dimensione desiderata (come ad esempio tutte quelle che uso nel blog). Tutte le (poche) istruzioni necessarie all’uso le trovate sulla stessa pagina da cui scaricare il programma.

Altro programma simile è iResize anche se è leggermente più complesso, restando comunque molto intuitivo, vi da in più la possibilità di scegliere la cartella di destinazione ma soprattutto di modificare più foto contemporaneamente, il che può velocizzare notevolmente alcuni lavori. A voi la scelta, io li consiglio entrambi a seconda della necessità del momento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: